Testo di Luciana Rogozinski, Galleria Giorgio Persano, 2001